Claudio Pacifici

Sono Claudio Pacifici come dire: la 5° generazione di Orafi/Gioiellieri e naturalmente stilisti di gioielli. Ho sempre disegnato fin da piccolissimo gioielli ed anche accessori moda ed abbigliamento.

Mentre continuavo la tradizione di famiglia, dirigendo un prestigioso negozio di gioielleria, comincio a disegnare accessori moda con applicazione in oro 18kt e pietre preziose vere. Nascono borse, giubbotti, abiti con il mio logo in oro/oro + brillanti abbinati naturalmente a collane, bracciali, orecchini, anelli "preziosi", che vengono redazionati in prestigiose riviste come Vogue Italia, Vogue Pelle ecc.

Approdo quindi al Modit di Milano (oggi settimana della moda milanese), al Pitti donna a Firenze dove vicino a grandi stilisti come Versace, Borbonese, Fendi, Krizia, espongo con grande successo le mie creazioni (creando così una prestigiosa rete commerciale), borse, abiti, cinture, foulards e naturalmente gioielli, abbinati nei colori e fatti con materiali preziosi (oro, argento, perle, ecc.).



Ma la passione per questi ultimi è sempre più dominante e l'influenza della moda si manifesta ormai in tutte le mie creazioni. Nascono così "Monili" non tradizionalissimi ma che "strizzano" l'occhio alla tradizione delle passerelle milanesi e parigine, perché io credo fortemente che i "grandi" stilisti possano insegnare anche le regole per la creazione di nuovi gioielli dove il colore, la fantasia ed il grande gusto la fanno da "padrone".

E così circa 15 anni fa fondo con alcuni collaboratori una ditta di gioielli estremamente particolari, con l'uso di materiali fortemente alternativi che trovano un immediato ed enorme successo.

Purtroppo quando le "unioni" diventano "costrittive" , quindi alienanti ed influenzano negativamente la creatività, meglio che ognuno prenda la "sua" strada e continui a sperimentare le proprie idee in "solitaria".

La conferma di ciò che penso mi arriva dal negozio in Fano, forse uno dei primissimi "concept-store" dato che qui si può trovare tutto e tutto rigorosamente creato da me, dal gioiello importante a quello più "facile e sportivo", dalle borse a capi di abbigliamento, pellicceria, orologi (sempre da me disegnati) "diversi", "cose da uomo" (bracciali, collane, anelli ecc.) fino ad arrivare a pezzi "strani" di oggettistica provenienti dalle più svariate parti del mondo o anche progettate da me.

Ho ritrovate dunque con immensa felicità la "Gioia di creare" come dico spesso "le cose che dico io", gioielli diversi ed esclusivi, riservati certamente ad un pubblico più elitario ma di grandissima soddisfazione, cose anche "minimali" ma di gusto diverso, sempre tendenti al nuovo e con un costante tocco di raffinatezza.

Ok… comunque tanto per non farci mancare nulla e per chiudere il "disegno" sulla mia persona… RECITO, SCRIVO, DIRIGO opere teatrali che mi hanno portato premi e tanta soddisfazione vicino ad attori importanti e palcoscenici altrettanto noti.

Diciamo quindi che quando non "creo" salgo su di un palco teatrale e do seguito a quella che è senza dubbio la mia seconda… anzi forse la prima passione della vita